Croazia - I Nostri Consigli

Musicisti in abito tradizionale

Musicisti in abito tradizionale

Plitvice, spettacolare!

Plitvice, spettacolare!

Trogir (Dalmazia), patrimonio Unesco

Trogir (Dalmazia), patrimonio Unesco

Il Fiume Cetina

Il Fiume Cetina

Croazia, isole paradisiache!

Croazia, isole paradisiache!

Monastero di Visovac, Krka National Park

Monastero di Visovac, Krka National Park

Zagabria: monumenti, storia e tradizioni

Zagabria: monumenti, storia e tradizioni

Panorama su Dubrovnik

Panorama su Dubrovnik

Andar per cantine in Croazia

Andar per cantine in Croazia

L’ottima cucina croata

L’ottima cucina croata

 

Croazia - I Nostri Consigli

DA LEGGERE: Un libro complesso ma interessante sulla vita della popolazione croata in un arco di tempo compreso fra il Cinquecento ed il Novecento è "Le Ballate di Petrica Kerempuh" di Krleza, un vero classico della poesia europea che colpisce ed incanta per i suoi toni.

 

DA ASCOLTARE: La Croazia è ricca di giovani ragazzi amanti della musica, soprattutto del rock e della musica melodica. Ascoltare le loro band mentre si sorseggia un caffè shakerato in un baracchino sulla spiaggia non ha prezzo! Per quanto riguarda la tradizione, la musica balcanica è notoriamente struggente e dice molto sulla storia (spesso sofferta) dei popoli di queste regioni. La Croazia non fa eccezione da questo punto di vista; vi sono generi che spaziano dalla musica tzigana a quella turca.

 

DA VEDERE: Al di là delle belle spiagge e delle coste (spesso selvagge e rocciose) del litorale mediterraneo, la Croazia è stupefacente dal punto di vista storico. Rovigno è la perla dell'Istria, una cittadina arroccata su un promontorio, una sorta di Venezia povera ricchissima di botteghe, pescherie e atelier d'arte riuniti in piccoli quartieri. Pola è una città della costa che ospita uno degli anfiteatri romani meglio conservati del mondo, mentre Zara e Zagabria sono degli esempi rispettivamente di parchi naturali incontaminati e di luoghi rimasti fermi nel tempo.

 

DA MANGIARE: In Croazia è facile imbattersi nella Konobe, le trattorie locali. Stando attenti a non farsi attirare dalle trappole per turisti, nelle osterie locali si possono gustare ottimi piatti di pesce (specie nelle zone portuali), ma anche solenni grigliate e piatti di carne e verdure. Ottima la birra croata, che costa anche molto poco.